IMG_1032 3 (1).jpg

La carta da pastello

Qual è la carta migliore per dipingere con i pastelli?


In molti mi chiedono quale carta utilizzo per dipingere con i pastelli, ebbene, vi racconterò tutto in questo articolo.

Le carte sul mercato:

La verità è che per dipingere a pastello secco si possono utilizzare altri supporti oltre alla carta, come ad esempio il legno. Esistono delle 'preparazioni' a base di gesso acrilico e polvere di pietra pomice che rendono le superfici abrasive e ideali per trattenere il colore. Io ho provato a preparare dei pannelli con questo sistema, ma devo ammettere che le carte da pastello sono molto più raffinate e versatili. Ecco perché scelgo la carta come supporto per i miei dipinti.


Sul mercato esistono molti marchi che offrono diverse tipologie di carta da pastello e tra le più gettonate ci sono sicuramente la Pastel card della Sennelier e la carta Canson. Le trovo entrambe molto ruvide e abrasive tanto da restituire la sensazione della carta vetrata.

Molto nota anche la carta Art Spectrum, che però presenta lo svantaggio di essere molto fine a livello di grammatura, oltre ad avere un costo nettamente alto.

La carta che utilizzo:

La carta che preferisco è la Pastelmat, della casa francese Clairefontaine che vedete nella foto qui sotto.

Credo che sia la migliore carta da pastello in circolazione ed io la uso da anni per i miei dipinti.

Caratteristiche:

E' spessa 310 grammi, quindi molto robusta (esiste anche in versione cartone rivestito, con uno spessore di 4 mm), è lievemente abrasiva per trattenere meglio i pigmenti rilasciati da gessetti e pastel pencils. La si può reperire in diverse tonalità come bianco, grigio, verde, blu, porpora, mais e sabbia. Io utilizzo il grigio scuro perché è un ottimo tono medio che consente di vedere bene sia i colori molto scuri che quelli molto chiari e luminosi per effetto del contrasto. La troviamo in diversi formati: 25x35, 35x50, 50x70, 70x100 e 100x140 cm.

Vantaggi:

  • grande versatilità e raffinatezza, con resa del colore eccezionale;

  • trattiene fino a una dozzina di strati di colore;

  • grande robustezza dovuta al suo spessore e possibilità di trovarla anche in versione 'cartone rivestito';

  • moltissimi formati a disposizione, compresi gli album, perfetti per coloro che approcciano al mondo del pastello e vogliono cominciare a sperimentare;

  • a differenza di molte altre carte da pastello che sono reperibili soltanto su negozi specializzati in belle arti, la Pastelmat si può trovare anche su Amazon, a prezzi interessanti.


Svantaggi:

  • il costo è elevato;

  • il materiale è delicato e si può correre il rischio di riceverlo un pò rovinato;

  • Irregolarità dei formati: ad esempio un foglio 70x100 cm, se misurato sarà 70x99,5 o 69,5x100 in base alla configurazione del rotolo da cui viene tagliato;

  • i formati dei fogli sono standard e non personalizzabili.


Se hai ancora dubbi o domande su questo ed altri argomenti non esitare a contattarmi

Se questo articolo ti è stato utile o pensi che possa esserlo a qualcun'altro condividilo!